Mostra virtuale

Martedì, 13 Ottobre 2015

"Opere scelte dalla Galleria dei dipinti antichi della Fondazione e della Cassa di Risparmio di Cesena". Esposizione digitale di una selezione di opere esemplari della Galleria.

Lla mostra virtuale rende visibile il dettaglio "zoomando" sulle singole componenti dell'opera d'arte per ottenere effetti di animazione particolare e realizzare un breve percorso espositivo di grande suggestione.

Palmezzano parte per Forlì

Giovedì, 11 Febbraio 2016

La grande tavola di Marco Palmezzano "Madonna con Bambino benedicente in trono e i Santi Giovanni Battista e Filippo Benizzi" ha lasciato temporaneamente la Galleria dei dipinti antichi della Fondazione e della Cassa di Risparmio di Cesena per essere esposta alla mostra "Piero della Francesca, indagine su un mito" (Forlì, Musei San Domenico, dal 13 Febbraio al 26 Giugno 2016) accanto a opere d'arte provenienti dalle prestigiose collezioni del Victoria & Albert Museum di Londra, del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi, della Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi.

Marco Palmezzano (Forlì, 1459-1539) fu il principale artista attivo in Romagna tra la fine del Quattrocento ed i primi decenni del Cinquecento e operò a capo di una organizzata bottega dalla quale uscirono numerose pale. Allievo di Melozzo da Forlì, seguì rigorosamente le indicazioni del maestro nell'applicazione delle regole della prospettiva.

palmezzanoLOW .C.Vannini

 

Protocollo d’intesa Acri - Mef

Domenica, 08 Novembre 2015

Protocollo d'intesa Acri - Mef

Nella riunione dell'11 marzo il Consiglio dell'Acri ha approvato i contenuti del Protocollo d'intesa negoziato tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze, da una parte, e il mondo delle Fondazioni, dall'altra. Ai primi di aprile, dopo meno di un mese, 85 delle 86 Fondazioni aderenti all'Associazione hanno espresso formalmente la loro completa condivisione, impegnandosi così a modificare i loro statuti secondo i contenuti del Protocollo.
Il 22 aprile il Protocollo è stato firmato ufficialmente dal Ministro del l'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, e da Guzzetti. Si tratta di un passo ulteriore nel processo di autoriforma delle Fondazioni, voluto dal Mef e dall'Acri nel solco della legge che le regola (riforma Ciampi del 1998/99 e successive modifiche) in funzione del mutato contesto storico, economico e finanziario, da cui emerge l'esigenza di specificare la portata applicativa delle norme che disciplinano le Fondazioni di origine bancaria, affinché esse possano esprimersi sempre più pienamente quali soggetti del terzo settore.
Scarica il Protocollo d'intesa Acri - MeF

Carta delle Fondazioni

Domenica, 08 Novembre 2015

La Carta delle Fondazioni, approvata all'unanimità dall'Assemblea dell'Acri, nella riunione del 4 aprile 2012, è una sorta di codice di riferimento volontario, ma vincolante, di cui le Fondazioni di origine bancaria hanno deciso di dotarsi per disporre di un documento guida che consenta loro di adottare scelte coerenti a valori condivisi nel campo della governance e accountability, dell'attività istituzionale, della gestione del patrimonio. Ad esso le Fondazioni possono ispirarsi, nel rispetto della piena autonomia di ciascuna.

Leggi la Carta delle Fondazioni

Invito a Palazzo

Sabato, 03 Ottobre 2015

Sabato 3 ottobre la porta del Palazzo della Cassa di Risparmio di Cesena, in Corso Garibaldi 18, si apre in occasione della XIV edizione di Invito a Palazzo, la manifestazione promossa dall'ABI che ogni anno, per un'intera giornata, mette in mostra opere d'arte e capolavori conservati nelle sedi storiche delle banche.
Con l'occasione sarà possibile fruire di visite guidate nella "Galleria dei dipinti antichi della Fondazione e della Cassa di Risparmio di Cesena" ai seguenti orari: 11.30 - 16.00 - 17.30
Per informazioni e prenotazioni tel. 0547-358.413 email: promo@carispcesena.it

 

Invito-a-Palazzo-2015

 Le città che ospitano i Palazzi delle Banche

Giovane ricercatrice cesenate in partenza per Londra grazie a Fondazione CRC

Una giovane ricercatrice - Martina Ghetti - della Banca della Cute dell'Ausl Romagna, distretto di Cesena, si è aggiudicata una borsa di studio, per il secondo anno consecutivo, finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, per svolgere un progetto di ricerca dal titolo: "Ricerca di nuovi markers molecolari, istologici e ultrastrutturali per la caratterizzazione e la rigenerazione del tessuto cutaneo".

Laureata in Biotecnologie Mediche e iscritta al secondo anno del Dottorato in Scienze Biomediche presso l'Università di Bologna, Martina Ghetti lavora già da oltre un anno come borsista al progetto della Banca regionale della Cute, sotto la guida della Dott.ssa Elena Bondioli, responsabile dell'attività di Ingegneria Tissutale e del Dott. Davide Melandri, direttore del Centro Grandi Ustionati e della Banca della Cute, in collaborazione con la Prof.ssa Giovanna Cenacchi del Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie, Università di Bologna.

Questo progetto si propone di investigare in modo più approfondito le caratteristiche dei tre tipi di tessuto lavorati e conservati presso la Banca della Cute e studiare i meccanismi rigenerativi del derma omologo decellularizzato, già noto nel campo della medicina rigenerativa e utilizzato in clinica.

Per proseguire la parte di progetto che prevede di ricreare cute sana in vitro, la Dott.ssa Ghetti si trasferirà per un periodo a lavorare presso il laboratorio diretto dalla Dott.ssa Claire Higgins (Dipartimento di Bioingegneria, Imperial College London), grazie ad una collaborazione appena nata tra i gruppi di ricerca italiano ed estero.

Il progetto nasce dall'unione delle conoscenze e degli interessi di studio dei due gruppi ed ha come obiettivo principale quello di ricreare un modello tridimensionale di cute in vitro, che serva per studiare in modo più approfondito e completo il ruolo delle popolazioni cellulari del derma nel promuovere la crescita e la differenziazione epidermica.

"La Fondazione CRC continua ad investire nella formazione dei giovani e nella ricerca scientifica – commenta Bruno Piraccini, presidente della Fondazione CRC – siamo convinti che un'esperienza internazionale così importante offra una grande opportunità per la giovane ricercatrice cesenate di aumentare le proprie conoscenze e allacciare rapporti di collaborazione internazionale che potranno avere significative ricadute anche per il lavoro svolto dal Centro Grandi Ustionati, che rappresenta un'eccellenza per la nostra città".

Fondazione CRC: 48 appartamenti ad affitto agevolato.

Martedì, 15 Settembre 2015

Terrazzi e logge, garages e servizi, giardini al piano terra, queste le caratteristiche dei 48 appartamenti che la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, tramite la propria Immobiliare, ha affittato a canoni calmierati: da 370 euro per un bilocale a 500 euro per un attico.
A beneficiare dell'agevolazione sono stati nuclei familiari che non hanno i requisiti per accedere alla casa popolare e allo stesso tempo hanno difficoltà a sostenere affitti più cari o ad acquistare un appartamento: giovani coppie, studenti, anziani e famiglie con un reddito limitato anche se non inferiore ad un certo limite.
Gli alloggi, disposti in quattro Palazzine residenziali in via Machiavelli a Cesena, fanno parte di un progetto di social housing realizzato nel 2003 dalla Carice Immobiliare (società partecipata al 51% dalla Cassa di Risparmio di Cesena e al 49% dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena).
Dopo 12 anni di locazione convenzionata con il Comune di Cesena e di gestione della "Fondazione per l'Affitto", che ha comportato una gestione in condizioni di difficoltà, la Fondazione ha svincolato gli appartamenti e posti in affitto con contratti per 3 più 2 anni, dopo i quali gli affittuari potranno decidere se proseguire la locazione o acquistare l'immobile a prezzi interessanti.
All'inizio l'attenzione della Fondazione era stata focalizzata sulla volontà di garantire la tenuta dei canoni, oggi guarda anche alla qualità della vita e al senso di comunità che il social housing deve offrire non solo offrendo risposte al bisogno abitativo, ma anche cercando di favorire lo sviluppo di un buon modo di vivere.

Borgo Sonoro 2015

Lunedì, 20 Luglio 2015

Concerti di musica etnica, popolare, jazz e classica si terranno nei suggestivi borghi delle Terre del Rubicone: Borghi, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Roncofreddo, Savignano sul Rubicone e Sogliano al Rubicone.

Sul far della sera sarà possibile assaggiare e degustare i vini di qualità e i prodotti tipici locali, in attesa di ascoltare buona musica all'interno di un piccolo borgo del territorio.

Info:
Tel. +39 334 1462444
www.borgosonoro.net

borgo sonoro 2015 2

CONNESSIONI per la solidarietà, la ricerca e lo sviluppo del territorio

Lunedì, 16 Marzo 2015

"CONNESSIONI" la rubrica di informazione settimanale realizzata su iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena.

La trasmissione in onda su TELEROMAGNA ha l'obiettivo di raccontare il territorio cesenate attraverso le tante "connessioni" che legano le notizie su temi di interesse pubblico alla vita dei cittadini. Ogni puntata sarà arricchita da servizi, approfondimenti ed interviste a cura della redazione giornalistica.

Video delle puntate

Terminati i lavori di restauro della loggia e del ciclo di dipinti di Giacomo Bolognini (1659-1737) nel salone d’onore di Palazzo Ghini

Giovedì, 26 Settembre 2013

Terminati i lavori di restauro della loggia e del ciclo di dipinti di Giacomo Bolognini (1659-1737) nel salone d'onore di Palazzo Ghini.

Palazzo Ghini, una delle dimore storiche più belle di Cesena, svela tutta la sua magnificenza dopo i restauri che hanno coinvolto la Loggia e, soprattutto, il Salone con l'importante ciclo pittorico del bolognese Giacomo Bolognini: un grande cantiere finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena (restauro dipinti) e dal Centro Opere Cattoliche Palazzo Ghini (restauro salone e loggia).

Note d'Estate 2013

Mercoledì, 10 Luglio 2013

Continua l'appuntamento con le notti estive cesenati: la rassegna "Note d'Estate", organizzata dalla Cassa di Risparmio di Cesena, Fondazione e Banca, porterà anche quest'anno musica e spettacolo nella cornice inedita del quartiere ex-zuccherificio.

Piazzetta Centro Direzionale della Cassa di Risparmio di Cesena - Piazza Sciascia 141, Cesena. Da mercoledì 10 luglio a lunedì 12 agosto 2013

AmAlimenta DALLO SPRECO ALLA SOLIDARIETA'

Giovedì, 27 Giugno 2013

"Dallo spreco alla solidarietà" è lo slogan del progetto promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena e dalla Fondazione Romagna Solidale, in collaborazione con Last Minute Market, per il potenziamento e l'ottimizzazione del recupero delle eccedenze alimentari nel comprensorio cesenate.

 

L'Assemblea dei Soci approva il Bilancio 2012

Sabato, 27 Aprile 2013

L'Assemblea dei soci della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, riunitasi sabato 27 aprile 2013, ha espresso parere favorevole al bilancio consuntivo dell'esercizio 2012, predisposto dal Consiglio di Amministrazione e già approvato dal Consiglio Generale del 12 aprile scorso.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.