CAMPIONATO DI GIORNALISMO, FONDAZIONE CARISP FRA I SOSTENITORI

Anche quest’anno la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena sostiene  l’iniziativa “Cronisti in classe”  del Resto del Carlino,  che da vent’anni trasforma gli studenti delle Scuole Primarie (classi III, IV e V) e Secondarie di Primo Grado in giornalisti.

Si tratta di un vero e proprio Campionato di Giornalismo che coinvolge tutti i quotidiani del gruppo Monrif  (oltre al Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno) e che quest’anno vedrà complessivamente la partecipazione di oltre 21.000 studenti. Nel Cesenate partecipano 427 studenti di otto realtà scolastiche; si tratta dell’Istituto comprensivo di Sogliano al Rubicone, del Quinto circolo didattico di Cesena , della Fondazione Sacro Cuore (scuole medie), della Scuola secondaria di primo grado di via Pascoli a Cesena, del Terzo circolo didattico di Cesena ’Don Baronio’; della Scuola ’Dante Arfelli’ di Cesenatico, dell’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone, della scuola media di Calisese (Cesena).

La formula è quella già sperimentata nelle passate edizioni: agli studenti viene chiesto di realizzare pagine di giornale, scrivendo i testi,  inventando i titoli più adatti, scegliendo le foto migliori e diventando i protagonisti di una stimolante fase di apprendimento attraverso la lettura e la scrittura. Per aiutarli in questo compito, per tutta la durata del progetto le classi riceveranno una fornitura settimanale di copie omaggio dei quotidiani.

Le scuole si sono già messe al lavoro e dall’inizio di febbraio, con cadenza bisettimanale, il Carlino Cesena sta pubblicando sull’edizione cartacea gli articoli dei cronisti in erba (che possono essere letti anche sul sito dedicato all’iniziativa, a questo indirizzo  https://ilrestodelcarlino.cronistinclasse.it/edizione/cesena/)

Gli elaborati saranno poi valutati da una giuria di esperti e gli articoli migliori saranno premiati in una cerimonia dedicata.

 

CONCORSO giornalismo

 

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.