Presentato ai Soci il Bilancio 2019. Impegno per Solidarietà sociale, scuola e Università.

Sabato, 27 Giugno 2020

Bilancio 2019. Forte impegno per Solidarietà sociale, scuola e Università. i Soci della Fondazione soddisfatti dei risultati del 2019.
Nominato un nuovo socio e riconfermati cinque soci.
Un affettuoso saluto a Domenico Scarpellini non più ricandidabile.

Si è svolta sabato 27 giugno, l'Assemblea dei Soci della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, che al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all'emergenza sanitaria ed epidemiologica da COVID-19 in corso, si è tenuta negli ampi spazi del Teatro Verdi di Cesena.

Nell'esercizio inoltre, per coadiuvare e rendere più incisiva l'attività del Consiglio di Amministrazione nelle materie di specifica operatività e allo scopo di fornire un adeguato supporto tecnico, scientifico ed informativo sulle richieste di contributo, la Fondazione si è dotata di 4 Commissioni consultive e di studio, costituite da autorevoli professionalità e competenze, interne ed esterne alla Fondazione, con specifica competenza nei settori: Educazione, istruzione e Ricerca scientifica, Solidarietà e servizi alla persona, Sviluppo locale e sport, Cultura.

Sempre nel 2019 la Fondazione ha formalizzato la donazione modale della proprietà del Palazzo O.I.R. al Comune di Cesena, per la realizzazione di una Pinacoteca cittadina.

Grazie alle attività di collaborazione attivate con Crédit Agricole Italia, Fondazione Fruttadoro Orogel e Associazione tra Fondazioni di origine bancaria dell'Emilia Romagna, nel 2019 la Fondazione ha assicurato il finanziamento di 70 progetti, per complessivi 603.791 euro.

Nell'ambito Solidarietà e servizi alla persona, cui sono andate il 41% delle risorse disponibili, è proseguito l'impegno per contrastare le emergenze sociali e alleggerire le famiglie nella cura delle persone anziane. Nel settore Educazione, istruzione e Università, area indispensabile per la crescita del territorio e la società, sono state attivate azioni dirette al potenziamento dell'insediamento universitario e di affiancamento all'attività delle scuole, pari al 37% degli interventi finanziati. Per lo Sviluppo locale e lo sport, oltre al sostegno a specificità del territorio, sono state sostenute iniziative per la divulgazione dei valori dello sport per un impegno dell'8% delle risorse complessive. Per il settore Cultura sono state avviate iniziative di tutela del patrimonio artistico e sostenute le attività degli enti e delle associazioni che operano nei settori della cultura, che hanno impegnato complessivamente il 14% dei fondi disponibili per il 2019.

L'Assemblea ha nominato Eugenio Battistini nuovo socio della Fondazione e ha confermato tutti i soci rieleggibili: Arturo Alberti, Archimede Casadei Lucchi, Stefano Mancini, Sandra Montalti e Liviana Siroli.

Un saluto affettuoso è stato rivolto a Domenico Scarpellini, non più ricandidabile alla scadenza dei due mandati come socio della Fondazione.

L'Assemblea ha espresso un giudizio positivo sulla gestione finanziaria delle risorse patrimoniali e sull'efficace gestione dell'Immobiliare Fondazione CRC presieduta da Guido Pedrelli.

Al termine della riunione, l'Assemblea ha votato all'unanimità il Bilancio 2019 della Fondazione, esprimendo soddisfazione soprattutto per l'impatto sociale che le attività di solidarietà condotte hanno avuto in termini di ricaduta sulla comunità.

"Tutte le votazioni – ha dichiarato il Presidente– sono state caratterizzate da massima compattezza da parte dell'Assemblea, dando così un chiaro segnale di forte coesione e unità".

Il Presidente Graziani ha avuto parole di ringraziamento per i Consiglieri di Amministrazione, il Collegio Sindacale e i componenti del Consiglio Generale, per il personale impegno e la fiducia dimostrata, e per tutti i Soci che hanno attivamente partecipato alla vita della Fondazione con i loro suggerimenti e preziosi consigli.

In ultimo ha rivolto un ringraziamento a Crédit Agricole Italia per la disponibilità dimostrata ad affiancare la Fondazione nel sostegno del territorio e della comunità locale.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.